Thrive Through Purpose – Alessandro Broccolo

Episodio 39 – Dimissioni di massa, Purpose ed ego

30 Marzo 2022

Iscriviti su

Condividi su

thrivethroughpurpose.com per iscriverti alla newsletter ed essere sempre aggiornato sulle nuove puntate.

Cosa c’è dietro questo fenomeno?

Perché ci può essere utile approfondirlo qui in Thrive Through Purpose.

Immagino tutti voi sappiate di cosa stiamo parlando, ma può esserci comunque utile qualche riferimento.

  • ad ottobre 2021 il Fatto Quotidiano titola: “ Usa, il fenomeno delle “grandi dimissioni”: in agosto 4,3 milioni di lavoratori hanno lasciato il posto. La causa più frequente è il burnout”;
  • secondo McKinsey, tra aprile e settembre 2021, 19 milioni di americani si sono dimessi, mentre sono stati 4,5 milioni nel solo mese di novembre, un record storico;
  • a febbraio 2022, Forbes.it titola : “Viaggio nel fenomeno delle grandi dimissioni: le aziende ancora non capiscono perché le persone si licenziano”;

E in Italia qual’è la situazione? Il fenomeno è più circoscritto rispetto a Stati Uniti ed al resto d’Europa, ma il trend è osservabile anche nel nostro paese. Tra aprile e giugno 2021,  484 mila dimissioni su un totale di 2,5 milioni di cessazioni. Si parla di un +37% sul primo trimestre del 2021, +85% sul 2020 e +10% sul 2019. Questo secondo La Voce , di Francesco Armillei, assistente di ricerca presso la London School of Economics.

E’ nato anche un acronimo dietro questo fenomeno: Yolo, You only live once, che ci può far capire come la ricerca del Life Balance sia la causa principale di queste dimissioni.

Ovviamente sappiamo tutti che la pandemia ha fatto da scintilla, anzi da goccia che fa traboccare il vaso.

Inquadrato il contesto come ci inseriamo Purpose ed Ego?

Le dimissioni sono sempre mosse da una chiarezza rispetto alla propria Purpose e forza interiore? Ci sono dei meccanismi che possono ripetersi anche se decidiamo di voler cambiare vita?

Sono tutti temi molto importanti, da affrontare con la premessa che ogni caso singolo è diverso, personale, privato e di immenso valore e rispetto.

In questa puntata vorrei quindi stimolare la riflessione, perchè troppe volte vedo una forte motivazione al cambiamento, non supportata da un’altrettanto forte consapevolezza, la consapevolezza di CHI SIAMO.

La strada del fare, del successo, delle skills, dei modelli come modi di essere, rischia di confonderci.

In Thrive Through Purpose, lavoriamo insieme perché la strada sia quella dell’Essere e la sua natura è proprio quella di fare.

La differenza è sostanziale, trasformante:

  • fare per essere crea insicurezza, stress, ansia, una mente completamente identificata con l’azione e con l’approvazione, nostra o altrui;
  • fare come espressione del nostro Essere, crea invece azioni che generano un’energia naturale, dove tutto quello che facciamo è la naturale risposta alla nostra chiamata interiore, alla nostra Purpose. Qui siamo noi che modelliamo l’esterno e non viceversa e, quando dico energia, intendo anche successo e denaro, con la grande differenza che questa volta sono vera energia e non un modo per confermare che siamo qualcuno. Pensate al cibo: se siamo senza nutrimento ci manca l’energia, ma questa la vogliamo per fare qualcosa al di là di riempire lo stomaco. Lo stesso vale per il successo o il denaro, sono un’energia che ci torna indietro per quello che siamo e di conseguenza facciamo e non per quello che diventiamo facendo.

Se ci dimettiamo dal nostro lavoro per cercare lo stesso tipo di conferme, in un altro modo di vivere, non cambia nulla, per un pò sicuramente va bene, anzi potrebbe andare bene per sempre, ma il modello mentale e quindi il nostro benessere non è detto che cambino.

La Purpose, la nostra forza interiore e tutte le azioni che facciamo con naturalezza (che non vuol dire senza impegno) non si trovano cambiando qualcosa, con i se e con i ma, la Purpose si scopre ed emerge tornando al nostro punto di partenza ovvero CHI SIAMO.

Cambiare vita non può quindi prescindere da questa consapevolezza e questa consapevolezza è quello che qui chiamiamo percorso spirituale.

Cosa c’entra l’ego? 

Intanto cos’è l’ego?

L’ego è importantissimo e c’è perchè senza di esso non potremmo esistere, la vita non potrebbe esistere; senza ego nessuno di noi potrebbe riconoscersi allo specchio e senza ego non ci sarebbe lo STRUMENTO PER METTERE IN AZIONE LA MOTIVAZIONE.

Ecco facciamo un bel respiro profondo e cerchiamo di eliminare ogni distrazion

Ripetiamo quello che ho appena detto, perché è la chiave di tutto e certo…lo dico grazie all’ego: esso è lo STRUMENTO PER METTERE IN AZIONE LA MOTIVAZIONE.

Il punto è che solitamente esso è la nostra motivazione e non uno strumento. Questa è la differenza tra sapere chi siamo o non essere appunto consapevoli di questo; questa è la differenza tra essere e agire nella Purpose o avere una qualche altra spinta ed energia.

Abbiamo quindi capito due cose:

1 che questo ego ci può spingere e voler cambiare vita;

2 che è uno strumento e non la nostra motivazione.

L’ego ci può spingere verso la Purpose? Se è uno strumento e se è importante, direi che la risposta è SI; quindi smettiamola di condannare questo strumento e prendiamoci la responsabilità di usarlo.

Nel mollare tutto, nel cambiare vita e lavoro, sarebbe importante padroneggiare strumenti e metodi per fare tutto come un percorso consapevole, spirituale, di purpose, anzi di #purposeleadership.

Ognuno di noi si trova in una determinata situazione, dove purpose ed ego sono presenti in diversa percentuale. Scoprire questa percentuale, ci può aiutare a capire che passi stiamo facendo e dovremmo fare e se le nostre motivazioni sono libere, connesse alla nostra natura o se nascono da un bisogno dell’ego.

Quando agiamo sotto di esso siamo spinti dalla paura, all’autocritica, dal vittimismo. Oppure quando agiamo sotto di esso, ma in una fase più consapevole, lo usiamo come strumento per agire verso il successo, per la realizzazione dei nostri obiettivi. Tutto positivo soprattutto se siamo in questa fase della nostra esistenza. Tutte le fasi sono importanti e vanno accettate, non c’è un giusto o sbagliato. 

Qui otteniamo risultati, ma siamo ancora mossi dal “fare per essere”. 

Ripetiamo:

  • ego = strumento importante per agire
  • se ci lasciamo trascinare da esso spesso agiamo con paura
  • se lo usiamo, MA SIAMO COMPLETAMENTE IDENTIFICATI CON ESSO, andiamo verso il successo, ma il nostro essere sarà ancora il risultato del fare. Fare successo invece di Essere successo.

Possiamo andare “avanti”? Sì.

Andare avanti significa entrare nella Purpose quindi prima scoprire chi siamo e usare l’ego solo come strumento, per poi trascenderlo del tutto ed essere motivati solo dalla nostra natura interiore.

Arriveremo tutti così avanti? No

E’ questo forse un male? No

Perchè anche se non esiste un metodo pre-fissato per essere nella purpose, esistono metodi spirituali e di coaching per fare la scoperta della propria purpose stando nell’essere, in chi siamo e questo già dall’inizio.

Questo è l’unico modo di Essere (fatto da diversi metodi ovviamente) per non cercare la nostra forza interiore fuori di noi.

Dove stanno quindi le dimissioni di massa?

  • se stanno nella fase della ego che ci fa paura e ci auto inganna dovremmo fare attenzione;
  • se stanno nella fase della grande energia e sicurezza in sé stessi per successo e risultati allora ci stiamo realizzando e questo è positivo, ma dovremmo fare attenzione e non cominciare un nuovo tipo di rincorsa. “You only live once” può portarci ad usare lo stesso meccanismo inconsapevole in un nuovo lavoro. Avremmo tanto successo, ma dentro non saremo mai pieni, a meno che non ci “riempiamo” con cose, possesso, denaro e approvazioni.
  • se stanno nelle fasi successive, verso una consapevolezza di chi siamo, all’inizio fatta di dubbi e domande esistenziali e poi via via nella Purpose e nello spirito allora semplicemente non ci sono dimissioni perché tutto è una possibilità…

Seguimi su:

https://www.linkedin.com/in/alessandrobroccolo/

https://www.instagram.com/ale.purpose/

Music from Uppbeat (free for Creators!):
https://uppbeat.io/t/soundroll/the-anthem
License code: A9JBBDH7IZSHLJKS

https://uppbeat.io/t/bosnow/browsing-earth
License code: PRNL4ED1ILCDUCZE

ACCEDI